Come fare se la stampante non stampa: ecco le soluzioni

Condividi!

Come fare se la stampante non stampa? Il problema può presentarsi all’improvviso, senza un motivo apparente. In realtà le ragioni per cui si verifica questa problematica possono essere differenti e per ognuna c’è una soluzione. Alcune delle motivazioni potrebbero risiedere nei fili non collegati, oppure in problemi riguardanti la connessione. Altre invece potrebbero riguardare anche una rottura di qualche elemento interno della stampante. Tale caso richiederebbe certamente l’aiuto di un esperto, ma non sempre è necessario contattarne uno. Molte delle soluzioni di seguito elencate sono semplici e non solo. È possibile metterle in atto anche se non si è molto esperti con le stampanti.

Come fare se la stampante non stampa: problemi di cavi, accensione e connessione

Come fare se la stampante non stampa? Se la stampante non stampa potrebbe risultare addirittura offline. Se si nota che non risponde minimamente alla richiesta della stampa, può darsi che qualche cavo si sia staccato. È bene quindi controllare che tutti i cavi siano ben collegati tra loro. Controllare sia quello che collega la stampante al PC, sia quello che unisce la stessa alla corrente.

Oltre a questo, c’è anche un altro possibile problema. A volte sembra banale, ma per distrazione può darsi che nemmeno si sia premuto il tasto “accensione”. Prima di cliccare su “stampa” meglio essere sicuri che sia realmente accesa. Se però lo fosse e i cavi fossero ben collegati, allora il problema può darsi sia la rete.

Nel caso di una stampante wireless, forse la connessione non prende bene, oppure il modem ha qualche filo staccato. In tal caso verificare che ci sia connessione e che la stampante sia ben collegata al modem corretto. Oltre a queste soluzioni, che consistono in semplici verifiche, ce ne sono anche altre da poter utilizzare.

Come fare se la stampante non stampa: la stampante sbagliata

Un’altra soluzione da adottare nel caso in cui non si riesca a procedere con la stampa, riguarda la scelta della stampante giusta. Può darsi infatti che ci sia un problema riguardante le impostazioni. A volte infatti, può capitare che sul PC sia installata come predefinita una determinata stampante. Questa però non è detto che corrisponda a quella da cui si vuole stampare in quel momento. Per inserirla come “predefinita” basterà cliccare su “Start” e poi su “Pannello di controllo” oppure anche su “Impostazioni”. Da lì apparirà l’alternativa “Risorse del computer”. Cliccare su “Stampanti” e inserire quella corretta. Tale problema si può risolvere anche direttamente con l’anteprima di stampa. Quando si presenta tale schermata infatti, viene chiesto con quale stampante si desidera stampare. Se l’anteprima lo richiede, cliccare sulla stampante corretta. Se invece non appare nessuna alternativa, si devono modificare le impostazioni, come descritto.

Come fare se la stampante non stampa: un foglio inceppato o problemi con le cartucce

Può darsi che la stampante non stampi nemmeno dopo aver svolto tute le verifiche finora descritte. In tal caso occorre avanzare altre ipotesi: forse è finito un foglio all’interno, e forse si è incastrato. Se ciò accade però, sul PC dovrebbe apparire un apposito avviso. Tuttavia se il pezzo di carta è molto piccolo, può anche non apparire la schermata in questione. Sempre meglio spegnere la stampante, aprirla e verificare che non vi sia alcun pezzo cartaceo inceppato all’interno.

Se neanche questa soluzione può aiutare a riprendere la stampa, allora il problema risiede nelle cartucce. Molte stampanti hanno bisogno di entrambe le cartucce di colore per funzionare. Con ciò si intende dire che sia il nero sia quella multicolor devono essere presenti. Qualora una delle due fosse completamente scarica, ma l’altra piena o a metà, può darsi che la stampante non stampi. Tali casi si possono verificare anche se si decide di stampare solo nel colore richiesto. È necessario quindi sostituire la cartuccia finita, per poter stampare.

La sporcizia: un problema da non sottovalutare

La stampane va pulita. Sembrerà assurdo e banale, eppure non lo è. La polvere può essere abbastanza corrosiva, soprattutto se non si dovesse mai spolverare il macchinario. Certamente, si potrà fare ben poco se la polvere entra all’interno della stampante, ma ciò si può evitare pulendo l’esterno. Un po’ di granelli di polvere non bloccano una stampa, ma grovigli di capelli e accumulo di sporcizia sì. Per questo, l’ideale sarebbe rimuovere la polvere con un apposito panno, evitando prodotti liquidi.

La stampante è rotta: un elemento al suo interno non funziona più

Come fare se la stampante non stampa perché è molto vecchia oppure molto consumata? Può darsi che si sia rotta una parte al suo interno. In tal caso, inutile provare a smontarla, a meno che non si abbia dimestichezza in merito. L’ideale sarebbe farla vedere da un esperto, ma è bene anche fare attenzione. Se quest’ultimo si offrisse di sostituire un pezzo, è il caso di valutare se sia più conveniente comprarla nuova. In alcuni casi infatti è più costoso sostituire un pezzo che comprarne una nuova. Questo è soprattutto il caso delle stampanti a Inkjet. Come si è visto, le soluzioni utili per risolvere il problema della mancata stampa sono molte. Ognuna di esse è collegata ad una problematica precisa, che può essere una semplice svista oppure anche un vero e proprio guasto.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.