Come tagliare MP3: quali sono i programmi gratuiti da utilizzare

Condividi!

A tutti noi è capitato di aver avuto bisogno di tagliare una registrazione audio in formato MP3, o di aver scaricato una canzone con lo scopo di usarne solo una parte come suoneria del cellulare. Per farlo il web mette a disposizione un numero infinito di programmi per tagliare MP3 che possono essere utilizzati con tutti i sistemi operativi e da qualsiasi computer, proprio per svolgere questa funzione.

Nella stragrande maggioranza dei casi potrai usufruire di programmi gratuiti da scaricare sul tuo terminale, oppure, se preferisci non occupare ulteriore spazio, esistono soluzioni alternative completamente online, fruibili dunque da chi necessita di modificare file mp3 solo in funzione di utilizzi sporadici.

AUDACITY

Iniziamo col sottolineare che questo programma è completamente gratuito, così come i plugin grazie ai quali sarà possibile modificare qualsiasi file audio.

La prima mossa da fare è scaricare il software sul Pc, dopo di che sarà necessaria l’installazione mediante le indicazioni che appariranno sul display. Per poter incominciare ad usare AUDACITY bisogna inoltre scaricare due plugin : LAME MP3, grazie al quale sarà possibile convertire in formato MP3 i file audio modificati, e FFMPEG, che consente di trasferire in AUDACITY i file audio in formato AC3,MP4A,WMA e i file video.

Attenzione però, ricorda che per effettuare il download dei due plugin dovrai selezionare il sistema operativo presente sul tuo computer. Una volta terminata l’installazione guidata di LAME MP3 e FFMPEG potrai finalmente avviare AUDACITY cliccando due volte sul pulsante Ok accedendo così alla finestra del programma.

Seleziona dal menù la voce FILE, clicca su APRI e scegli il file audio che hai intenzione di modificare. A seconda di quello che ti serve potrai decidere se eliminare le parti che non ti interessano di quel file e salvare ciò che ne rimane (caso 1) oppure salvare solo una parte di traccia ed eliminare tutto il resto (caso 2).

CASO 1 Bisogna selezionare tenendo premuto il tasto sinistro del mouse la parte di brano che non ci interessa e dal menù MODIFICA cliccare sulla voce ELIMINA. Non dobbiamo però dimenticare di salvare la parte restante, perciò dal menù FILE selezioniamo la voce ESPORTA AUDIO e procediamo con la scelta del formato in cui desideriamo salvare la nostra traccia attraverso il pulsante SALVA COME.

CASO 2 Tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, questa volta andremo a selezionare la porzione di audio che intendiamo conservare e provvederemo a salvarla direzionando il cursore sul menù FILE per poi cliccare sulla voce ESPORTA AUDIO SELEZIONATO.

FREE AUDIO EDITOR

Se avevi in mente qualcosa di ancora più semplice, esiste un altro programma che permette di tagliare MP3 ma è necessario che sul tuo pc sia installato Windows. Il software in questione è FREE AUDIO EDITOR: anche questo è gratuito, e per scaricarlo ti basterà cliccare DOWNLOAD dalla pagina ufficiale del sito.

Come per il programma precedente, avvia l’installazione selezionando prima la voce SI, poi OK e successivamente AVANTI per tre volte. Appena si aprirà la finestra seleziona dal menù la voce FILE e clicca su AGGIUNGI FILE.

Una volta scelto il brano tra quelli presenti sul tuo computer, individua l’inizio della porzione di traccia che vuoi eliminare e clicca sull’icona con la forbice e la parentesi quadra aperta, non appena sarai arrivato al punto finale da cancellare clicca sull’ icona con la forbice e la parentesi quadra chiusa. La parte che hai scelto verrà evidenziata in rosso e potrai procedere a salvare la tua modifica selezionando il tasto SALVA AUDIO. Successivamente ti basterà cliccare il tasto CONTINUE.

Automaticamente il brano che hai modificato verrà salvato nella stessa cartella in cui è contenuto il file originale.

MP3 TRIMMER

Se sei in possesso di un Mac, allora il programma che fa al caso tuo è MP3 TRIMMER. Si tratta di un’applicazione gratuita soggetta però a banner “a tempo“, che suggeriscono di acquistare l’intera versione nel momento in cui si importano i brani o si salvano gli MP3 dopo averli modificati.

Anche in questo caso è necessario scaricare il software tramite il sito ufficiale, cliccando sul pulsante DOWNLOAD e successivamente sulla voce DOWNLOAD MP3 TRIMMER. Ultimato il download apri il programma in formato .dmg e trascina l’icona MP3TRIMMER. nella cartella APPLICAZIONI di macOS.

Clicca con il pulsante destro e seleziona dal menù la voce APRI , ti verrà chiesto di registrare la tua copia dell’applicazione attraverso il pulsante LAUNCH APPLICATION & TRY IT OUT, pochi secondi e apparirà la schermata principale. Sposta il file da modificare nella finestra di MP3 TRIMMER, indirizza il cursore sul l’inizio della parte del brano che intendi conservare e clicca il pulsante SET posizionato sotto la voce OUT-POINT.

Terminata la selezione, reindirizzati sul menù FILE sulla parte superiore dello schermo e clicca sulla voce SAVE TRIM SELECTION. Non appena sarà scomparso il banner promozionale scegli la cartella dove intendi salvare l’MP3 tagliato.

MP3 CUT

Se non hai voglia di scaricare nessun programma ed hai ha disposizione poco tempo, puoi usufruire del servizio online MP3 CUT, che ti consentirà di tagliare il tuo MP3 direttamente dal browser in modo facile e super veloce. Requisito fondamentale per utilizzare MP3 CUT è la presenza di FLASH PLAYER sul computer.

Il primo passo da compiere é collegarsi alla pagina web ufficiale, selezionare la voce APRI FILE presente al centro del display e selezionare il brano su cui lavorare. Successivamente bisognerà utilizzare i due INDICATORI BLU posizionati ai lati del grafico allo scopo di indicare il punto di inizio e quello di fine della porzione di brano che si ha intenzione di salvare.

Attraverso il pulsante PLAY collocato sulla sinistra, sarà possibile ascoltare un’anteprima del risultato finale e, se soddisfatti, salvarlo cliccando prima sul pulsante TAGLIA e poi sulla voce DOWNLOAD. Per un lavoro più accurato potrai aggiungere un effetto di dissolvenza sia all’inizio che alla fine del brano, spuntando semplicemente le voci DISSOLVENZA IN APERTURA e DISSOLVENZA IN CHIUSURA.

 

Potrebbero interessarti anche le nostre guide su come scaricare musica gratis e come convertire da mp4 a mp3 e altri formati

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *