I migliori Antimalware gratis in rete

Condividi!

Nonostante l’utilizzo di un buon antivirus sia fondamentale per difendere il proprio pc dalle principali minacce della rete, spesse volte tutto ciò non è sufficiente per ritenere protetto il terminale collegato alla rete da attacchi come malware, spyware, adware e toolbar promozionali.
Questi ultimi infatti sono a tutti gli effetti dei virus alternativi la cui conformazione spesso sfugge agli scan della maggior parte dei software antivirus, anche quelli particolarmente efficaci. In questo articolo troverete una guida ai migliori antimalware gratis presenti su internet.

In tal caso, sarebbe opportuno abbinare a un buon antivirus anche un ottimo antimalware, un programma creato appositamente per contrastare questa specifica problematica. La rete offre numerose possibilità in tal senso, permettendo di scaricare ottimi ed efficaci programmi antimalware in forma totalmente gratuita. Vediamo dunque quali sono i principali software gratis utili allo scopo.

Malwarebytes AntiMalware Gratis (Windows)

Uno dei migliori antimalware gratuiti è sicuramente Malwarebytes, programma molto completo disponibile per le piattaforme Windows. Malwarebytes possiede anche una versione a pagamento, nel cui caso si avrà la possibilità di godere anche di un sistema di monitoraggio del terminale in real time.

Questo software, fra i migliori in circolazione, è in grado di ripulire il computer da ogni genere di adware, malware e similari, e si rivela particolarmente utile per le innumerevoli toolbar che nostro malgrado vengono installate in aggiunta ai più comuni programmi scaricabili da internet.

Per scaricare Malwarebytes è sufficiente collegarsi al sito internet ufficiale del programma e cliccare su Download Gratuito. Una volta effettuate tutte le fasi dell’installazione è importante deflaggare l’installazione della prova gratuita della versione a pagamento (non è necessaria) e fare clic su Fine per terminare il setup.

Una  volta avviato il programma sarà opportuno avviare una prima scansione cliccando sull’apposito pulsante, a quel punto Malwarebytes provvederà ad effettuare un’analisi completa del computer per evidenziare ed eliminare tutte le potenziali minacce. La rimozione andrà effettuata manualmente, cliccando su Rimuovi selezionati una volta comparsa la lista dei malware identificati.

Nota bene: l’eliminazione è di fatto una quarantena, una zona cioè in cui i virus di questo tipo non possono in alcun modo danneggiare il pc. Per eliminarli definitivamente, tuttavia, sarà sufficiente aprire la cronologia e selezionare Elimina tutto per cancellare totalmente le minacce rilevate.

Adwcleaner (Windows)

Tra i programmi antimalware gratis Adwcleaner è sicuramente una valida alternativa nel panorama dei software presenti nella rete. Una delle principali caratteristiche positive di Adwcleaner è una struttura decisamente leggera, che rende veloce l’utilizzo del software dal punto di vista dell’integrazione con le altre funzionalità del computer. Rispetto a Malwarebytes è probabilmente meno completo, ma è ritenuto di fatto comunque molto efficace.

Scaricare Adwcleaner è molto semplice, sarà sufficiente collegarsi al portale Toolslib e seguire le indicazioni di scaricamento. Il programma non necessita di installazione, basterà pertanto avviarlo dopo averlo scaricato ogni volta che se ne ravvede l’esigenza.

Una volta avviato ed accettate le condizioni d’uso, sarà bene avviare uno scan cliccando sul pulsante Scansione, la quale, soprattutto la prima volta, potrebbe richiedere qualche minuto.

I risultati del monitoraggio verranno visualizzati in un apposito elenco, a seguito del quale bisognerà cliccare su Pulizia e poi su OK (per tre volte) al fine di eliminare definitivamente le minacce dal computer.
Questa operazione richiederà il riavvio del computer, al termine del quale comparirà un log che reca l’elenco dei virus eliminati.

 

Spybot (Windows)

Un altro software antimalware gratis decisamente affidabile è Spybot, anch’esso chiaramente gratuito. Una particolarità di Spybot è la possibilità, prescindendo dalle funzioni tipiche, di bloccare automaticamente i siti internet potenzialmente pericolosi, i quali potrebbero diffondere adware o similari nel nostro pc già solo accedendovi.

Da sito internet ufficiale del software scaricheremo dunque una copia gratuita dalla colonna denominata Free. La pagina che si aprirà dopo aver avuto accesso all’elenco Free permetterà il download vero e proprio del programma cliccando su Ad-free download at Safer-Networking Ltd.

Una volta aperto il programma sarà opportuno cliccare sempre sul pulsante Aggiornamenti per permettere al software di riconoscere i database più recenti dei malware presenti in rete. Ricordiamo infatti che tutta la famiglia degli adware è soggetta a frequenti variazioni e cambiamenti ad opera degli esperti “oscuri” della rete. In seguito sarà bene effettuare una scansione completa del sistema per evidenziare ed eliminare eventuali minacce presenti nel computer.

Anche Spybot consente di inibire l’accesso a siti potenzialmente pericolosi. Per attivare quest’opzione bisognerà selezionare la voce Immunizzazione dal menu, poi Immunizzazione completa e infine Immunizza.

 

Antimalware gratis per Mac

Nonostante il rischio di intaccare il proprio terminale con fastidiosi malware e adware sia di gran lunga più concreto per le piattaforme Windows, i computer Mac non sono immuni da attacchi e minacce in questo senso. Malwarebytes, programma già citato in precedenza, vanta una versione specifica anche per gli utenti della mela morsicata, anch’essa completamente gratuita. Potete trovarla a questo link.

Nel caso della versione Mac, una volta installato il programma, sarà necessario inserire la propria password relativa all’account utente OS X. In questo modo verrà installata una vera e propria “sentinella” nel sistema che, quando richiamata, potrà eseguire scansioni ed eliminare virus e minacce di varia natura.

 

Programmi antimalware per Android

Anche il sistema operativo Android purtroppo è ormai decisamente vulnerabile agli attacchi di virus, malware e quant’altro. Molto spesso abbiamo la convinzione che smartphone e tablet siano immuni a questo tipo di problematica, viceversa le statistiche dimostrano un notevole incremento di contaminazioni dei dispositivi in tal senso. A tal proposito esistono numerose applicazioni dedicate specificatamente alla scansione e la pulizia dei sistemi Android, con funzioni di protezione sia dai virus più comuni che da quelli che possono facilmente aggirare le fragili difese di un dispositivo Android.

In conclusione, prescindendo dalla tipologia di programma che si decide di adottare per ottimizzare la protezione del proprio terminale o dispositivo, è opportuno osservare alcune semplici regole: tenere sempre in considerazione i comuni avvisi del sistema operativo, che spesso vengono ignorati, una volta che si tenta di accedere a siti “sospetti”. Inoltre, ricordarsi sempre di adoperare con continuità i software dedicati a virus e malware: eseguire scansioni periodiche e soprattutto operare pulizie cicliche del sistema, al fine di ottimizzarne le prestazioni e minimizzare i rallentamenti del terminale nelle normali operazioni quotidiane.

 

Ti consigliamo di leggere anche l’articolo Antivirus gratis: 5 soluzioni efficaci senza spendere soldi

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *