Come vedere YouTube sulla tv in pochi secondi

Condividi!

Guide, consigli ed un aiuto alla risoluzione dei problemi relativi il famosissimo portale video. Prima capiamo come vedere YouTube sulla tv poi, alla fine dell’articolo, riportiamo un elenco dei problemi più comuni e la soluzione per ognuno.

Come vedere YouTube sulla tv

Per ottimizzare la lettura dell’articolo lo suddivideremo a seconda dei dispositivi richiesti alla visione: Smart TV, Chromecast, console e PC. Una menzione, seppur quasi obsoleta, per vedere YouTube sulla tv con semplici cavi di collegamento.

…se abbiamo uno SmartPhone/Tablet

Da dispositivi portatili seppur sia possibile utilizzare un browser per navigare sul portale video, è consigliato utilizzare l’app ufficiale. Una volta scaricata dal nostro store, noteremo fin da subito i benefici: interfaccia utente ottimizzata, aggiornamenti costanti e soprattutto la trasmissione immediata sui dispositivi. La funzione ‘cast’ in italiano è chiamata ‘trasmetti’ e ci permette di vedere un contenuto sul nostro televisore, per attivarla non dobbiamo far altro che tappare sull’icona che compare in alto a destra del nostro video, è un’icona a forma di rettangolo con un simbolo simile al wifi.

Quello che però è essenziale alla visione è il dispositivo Chromecast, costa circa 30 euro la versione 1 e circa 40 euro la versione 2. Oramai in commercio troveremo molto più facilmente la seconda versione che ci permette soprattutto di utilizzare 2 canali wifi (2Ghz e 5Ghz). Questi canali di trasmissione ci permettono la trasmissione di contenuti a seconda della banda radio. La versione 1 del Chromecast ad esempio non ci dà la possibilità di sfruttare il canale a 5Ghz e quindi trasmette meno dati, meno dati significa meno qualità e più rallentamenti per video HD. Un canale a 5Ghz rispetto ad un 2Ghz ha più larghezza di banda (qualità) ma meno intensità (quantità). Quando abbiamo finalmente tra le mani il Chromecast non ci resta che configurarlo e rendere la nostra semplice tv una Smart TV.

Come vedere YouTube sulla tv con Chromecast

Chromecast è un dispositivo che crea un segnale wifi da uno già esistente e lo trasforma in un segnale video HDMI. Inseriamo quindi il Chromecast sul nostro tv e selezioniamo la nostra sorgente HDMI. Ci troveremo di fronte l’inizializzazione del Chromecast. Tranquilli è un processo automatico, attendiamo qualche secondo e potremo configurarlo con la nostra linea wifi. Il dispositivo supporta una sola rete WiFi (se cambiamo rete dobbiamo riconfigurare Chromecast) ma per configurarlo possiamo utilizzare due metodi: tramite uno smartphone già collegato alla rete WiFi, tramite un PC già connesso alla stessa rete internet.

Configurare Chromecast con uno smartphone/tablet
  • Scarichiamo l’app ‘Google Cast’ da Google Play/App Store
  • Inseriamo il dispositivo Chromecast sul nostro televisore
  • Avviamo l’app dal nostro dispositivo, troverà la rete wifi generata da Chromecast
  • Selezioniamo il dispositivo dal nostro smartphone/tablet e utilizziamo la funzione ‘configura’
  • Attendiamo il processo per circa 1 minuto e, ci troveremo di fronte un codice identificativo del tipo ‘H8G9’ (puro esempio)
  • Se sul televisore appare il nostro codice dobbiamo solo tappare ‘si’ alla domanda ‘il codice è lo stesso?’
  • Abbiamo permesso l’acceso di Chromecast alla nostra rete wifi
Configurare Chromecast con un PC

Avendo un PC i passi da fare sono diversi: da browser Chrome andiamo su Google.com/Chromecast/setup scegliamo ‘configura Chromecast da questo PC’, attendiamo che la rete trovi il nostro dispositivo che abbiamo precedentemente inserito nel tv. Come sopra otterremo un codice univoco per permettere a Chromecast di accedere alla nostra rete.

Configurato Chromecast vedremo come molte app sono compatibili, tra le tante c’è anche, ovviamente, YouTube. Non ci resta che aprire l’app, scegliere un video (anche live) e tappare sull’icona ‘trasmetti’. Molte applicazioni di terze parti ci permettono di trasmettere contenuti, le più valide sono AllCast e LocalCast; in aggiunta a queste, esistono molte app di fruizione video su abbonamento. App come Tim Vision, Premium Play sono ottime per godersi il nostro film preferito.

…se abbiamo una Smart TV

Una Smart TV è di per sè un dispositivo pensato per la rete. In questo caso esiste un sub-portale di YouTube che ci garantisce un’ottima interfaccia anche su browser. Dal browser, sulla tv, apriamo l’indirizzo YouTube.com/tv. Seppur pensata per questo ha un limite: la navigazione con telecomando/controller può risultare difficoltosa.

Senza limitazioni è invece l’app. Scarichiamola dal nostro store sul televisore (spesso è già disponibile sul tv). Selezioniamo l’app ed andiamo su Impostazioni, quello che faremo è accoppiare il dispositivo (come con Chromecast) selezioniamo quindi Accoppia dispositivo. In questo caso il codice identificativo sarà composto da soli numeri, se invece vi trovate di fronte sia numeri che lettere state associando il dispositivo con l’app ma anche con il vostro account (attivazione YouTube sul tv, con annessa cronologia ed impostazioni account Google). Possiamo quindi aggiungere il nostro tv, apriamo l’app di YouTube ed in Impostazioni, TV connesse, inseriamo il nostro codice. Per vedere un video possiamo quindi o utilizzare l’app nel tv o usare la funzione ‘trasmetti’ (il tutto senza Chromecast).

La compatibilità dell’app YouTube con il nostro tv è da verificare. Avendo un televisore con modello post 2013 ci troveremo una versione di YouTube più recente e con grafica migliorata.

Naturalmente, la gestione dei video sul TV è sempre connessa allo smartphone, la navigazione sarà quindi più scorrevole. Possiamo infatti gestire la TV dallo smartphone: organizzare, aggiugere video in coda di riproduzione, scegliere i video con grafica organizzata per dispositivo portatile.

…se abbiamo una console di gioco

Abbiamo oramai capito come vedere YouTube sulla tv, ma se abbiamo una console? PS4 e Xbox One hanno ognuno i propri store dove è disponibile l’app di YouTube. Il procedimento è pressoché identico alla versione per Smart Tv in quanto anche queste utilizzano il sub-portale YouTube per le tv.

…come vedere YouTube sulla tv con i cavi di collegamento

Quello che faremo è il cosiddetto ‘mirroring‘ dato che YouTube ha comunque bisogno di un dispositivo dove girare. Avendo uno smartphone potremo utilizzare la funzione MHL. Questa funzione permette di connettere un tablet o smartphone ad un televisore. Il cavo costa circa 15 euro ma ha limitazioni di compatibilità. La connessione si basa su un MicroUSB to HDMI quindi il connettore è quello che usiamo tutti i giorni per la ricarica. La fregatura è che entrambi i dispositivi devono essere dotati di un chip chiamato MHL (il chip ci permette di ricaricare lo smartphone e comandare il display esterno dal nostro dispositivo). I dispositivi che ci permettono il mirroring con questo standard li potete consultare in questa lista di compatibilità MHL. Considerate sempre che la connessione è via cavo e ha quindi limitazioni di distanza, oltre che prezzi e compatibilità.

Di seguito un’utile risoluzione dei problemi più comuni che può aiutare molti utenti.

Come vedere YouTube sulla Tv, i problemi più comuni

  • Problema: Il dispositivo Chromecast non si collega/connette alla rete
    Soluzione: Assicuratevi che sia connesso alla stessa rete wifi del dispositivo. Soprattutto se lo avete configurato con un’altra tv in precedenza, potete provare un reset tenendo premuto il tasto apposito sul Chromecast. Dovrete quindi rifare tutta la procedura, un ulteriore consiglio è cancellare la cache dell’app Google Cast ed utilizzare quest’ultima per configurare Chromecast.
  • Problema: Non riesco ad accoppiare il dispositivo
    Soluzione: Verifica che la Tv non sia già accoppiata dal menù Tv Connesse (vedi sopra), riesegui la procedura.
  • Problema: La visualizzazione video su Chromecast va a scatti
    Soluzione: Questo dipende dalla connessione, o meglio dalla larghezza di banda, che l’app ha a disposizione. Il più delle volte non si può risolvere il problema essendo un difetto di congestione linea. Uno stratagemma è utilizzare la modalità a 50Hz invece che 60Hz. Per farlo aprite l’app Google Cast (l’app ci permette di gestire completamente Chromecast), selezionate Dispositivi ed Impostazioni Dispositivi. Scegliamo la modalità a 50Hz.

E ora che hai scoperto tutti i segreti per vedere YouTube sulla TV, che ne diresti di scoprire come guadagnare con YouTube? Non sai ancora come si fa? Nessun problema, guarda la nostra guida anche per questo!

Per ulteriori problemi o consigli lasciate un commento!

Condividi!

2 pensieri riguardo “Come vedere YouTube sulla tv in pochi secondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *