Come salvare messaggi WhatsApp

Condividi!

Come fare il backup e recuperare le conversazioni di WhatsApp su Android, iPhone e Windows Phone

La famosa app di messaggistica Whatsapp ha superato ormai 1 miliardo di utenti in tutto il mondo ed il numero di messaggi scambiati con questa applicazione ha superato già da tempo quello degli SMS.

Se hai una account Whatsapp e non vuoi rischiare di perdere i tuoi messaggi (ad esempio in caso di furto o di sostituzione del tuo smartphone), compresi i file multimediali scambiati (immagini, video e messaggi vocali), questo tutorial ti sarà molto utile. Ti spiegheremo infatti com’è facile fare una copia di backup delle chat per poi ripristinarla in caso di necessità. Se invece non hai ancora l’applicazione leggi come scaricare WhatsApp gratis in Italiano.

L’applicazione Whatsapp permette di esportare tutte le conversazioni e di importarle sullo stesso dispositivo o su un altro, ma i passi da seguire sono diversi in funzione del sistema operativo del telefono: Android, iOS (iPhone) o Windows Phone.

 

Come salvare messaggi WhatsApp su Android

Le chat WhatsApp vengono automaticamente salvate ogni giorno sulla memoria del telefono. Se devi eliminare WhatsApp dal telefono e non vuoi perdere i tuoi messaggi, occorre eseguire un backup manuale delle chat prima di disinstallare l’applicazione. Vediamo i passi da seguire:

  • Apri l’applicazione WhatsApp
  • Clicca sul pulsante Menu, raffigurato con 3 pallini ( . . . )
  • Seleziona la voce Impostazioni
  • Premi su Chat e poi su Backup delle chat
  • Clicca infine sul pulsante Esegui Backup

Seguendo questa procedura verrà eseguita una copia di tutte le chat sia sulla memoria del telefono sia su Google Drive. Per chi non lo sapesse Google Drive è un spazio virtuale (cloud), legato al tuo account Gmail, dove puoi salvare tutti i tuoi file. Tali file, essendo su internet, possono essere recuperati da qualunque dispositivo ed in qualunque momento, semplicemente accedendo con l’email e la password del tuo account.

Vediamo quali altre opzioni sono possibili in fase di Backup. Innanzitutto, sopra il tasto Esegui Backup puoi visualizzare l’ultima volta che è stata eseguita la copia in locale e su Google Drive. Sotto il medesimo tasto sono riportate altre configurazioni possibili:

Backup su Google Drive per decidere la frequenza del backup automatico su Google Drive (quotidiano, settimanale o mensile)

Account per visualizzare e nel caso modificare l’Account Gmail legato a Google Drive

Backup tramite per scegliere se il telefono farà la copia delle conversazioni solo quando è connesso ad una rete Wi-Fi o anche su rete 3G/4G; consigliamo di impostare sempre l’opzione Wi-Fi in modo da non consumare il traffico dati incluso nell’abbonamento telefonico

Includi video per eseguire una copia anche dei file multimediali; tieni conto che se viene messo il segno di spunta su questa opzione il file di backup occuperà molto più spazio

Una possibilità che può essere utile nel caso tu voglia esportare una singola chat, comprese quelle di gruppo, è offerta dalla funzionalità Invia chat via email:

  • Entra nella conversazione singola o di gruppo che vuoi esportare
  • Clicca sul Menu in alto a destra con i tre pallini ( . . . ) e scegli la voce Altro
  • Premi su Invia chat via email
  • Scegli se allegare anche i file multimediali (foto, video e file audio)
  • Invia all’indirizzo email desiderato

Tramite questa procedura puoi visualizzare facilmente la chat esportata anche sul PC.

 

Ripristino dei messaggi di WhatsApp su Android

Quando installi o reinstalli WhatsApp sul tuo dispositivo è sufficiente premere su Ripristina per recuperare tutte le conversazioni salvate in precedenza su Google Drive. Le condizioni necessarie per poterlo fare sono principalmente due: occorre usare lo account Google e l’applicazione deve essere associata allo stesso numero telefonico utilizzato per creare il backup.

Se invece vuoi ripristinare sul telefono un backup locale è sufficiente spostare la scheda microSD dal “vecchio” smartphone al nuovo ed installare WhatsApp. All’avvio premere su Ripristina. Se invece vuoi ripristinare il backup sul medesimo telefonino non dovrai fare altro che disinstallare WhatsApp (dopo esserti assicurato di aver eseguito correttamente il backup) e poi installarlo nuovamente. Così facendo premendo sempre su Ripristina potrai recuperare la copia fatta.

 

Come salvare messaggi WhatsApp su iPhone

Se possiedi un iPhone puoi eseguire il backup delle conversazioni WhatsApp utilizzando iCloud. Non è possibile eseguire un backup locale come su Android. Ecco i passi da seguire:

  • Apri l’applicazione WhatsApp
  • Clicca su Impostazioni in basso a destra
  • Premi su Chat e poi su Backup delle chat
  • Clicca infine sul pulsante Esegui backup adesso

chat whatsapp iphone  backup delle chat whatsapp iphone  impostazioni backup whatsapp iphone

In questo modo eseguirai una copia di tutte le chat su iCloud. Prima di lanciare la procedura, assicurati di essere collegato ad una rete Wi-Fi per non consumare il traffico dati del tuo abbonamento telefonico.

Sopra il tasto Esegui backup adesso potrai visualizzare la data dell’ultima copia eseguita e la dimensione totale. Sotto il medesimo tasto, invece, è possibile impostare il backup automatico: clicca su Backup automatico e scegli la frequenza che più ti aggrada tra quotidiano, settimanale o mensile. Tramite la voce Includi video puoi decidere se salvare una copia anche dei file video.

frequenza backup automatico whatsapp iphone  backup whatsapp iphone

Anche l’iPhone come Android ti permette di esportare su email una singola chat, comprese quelle di gruppo. Per farlo occorre seguire questi semplici passi:

  • Clicca su Chat
  • Esegui uno “swipe” verso sinistra (muovi il dito da destra verso sinistra) sulla conversazione singola o di gruppo che vuoi esportare
  • Clicca sulla voce Altro con i tre pallini raffigurati ( . . . )
  • Premi su Esporta chat
  • Se vuoi allegare anche i file multimediali (immagini, video o file audio) clicca su Allega file media, altrimenti, se decidi di esportare solo il testo, premi su Senza file media
  • Scegli l’applicazione dove vuoi eseguire l’esportazione (ad esempio E-mail se vuoi inviarla ad un indirizzo di posta elettronica)

Inviando una chat via email potrai facilmente leggerla anche da PC.

 

Ripristino dei messaggi di WhatsApp su iPhone

Per recuperare i messaggi WhatsApp è sufficiente installare l’applicazione e seguire le indicazioni che ti vengono fornite. I requisiti fondamentali per poter eseguire il ripristino sono due: il numero di telefono e l’ID Apple devono essere gli stessi utilizzati per creare il backup.

 

Come salvare messaggi WhatsApp su Windows Phone

Come su Android, anche su smartphone con piattaforma Windows Phone il backup delle conversazioni WhatsApp viene eseguito in automatico tutti i giorni. La differenza però è che Windows Phone supporta solo il salvataggio dei dati in locale, non hai quindi la possibilità di salvare su un cloud. Di conseguenza se elimini WhatsApp dal tuo telefonino perderai anche tutte le chat presenti. Per conservare i tuoi messaggi dovrai seguire i seguenti passaggi:

  • Apri l’applicazione WhatsApp
  • Nella schermata principale clicca sul pulsante in basso a destra con i tre pallini ( . . . )
  • Seleziona la voce impostazioni
  • Premi su chat e chiamate
  • Clicca infine sul pulsante backup

In questo modo verrà eseguita una copia in locale di tutte le tue conversazioni. Sotto la voce backup potrai visualizzare la data e l’ora del tuo ultimo backup.

Se invece vuoi semplicemente esportare una conversazione (singola o di gruppo) per poterla magari leggere da un altro dispositivo occorre seguire i seguenti passi:

  • Entra nella chat singola o di gruppo che vuoi esportare
  • Clicca sulla voce in alto a destra con i tre pallini ( . . . ) e scegli la voce info
  • Premi nuovamente sulla voce con i tre pallini ( . . . ) e poi su invia cronologia chat via email
  • Invia all’indirizzo email desiderato

La sostanziale differenza con gli altri sistemi operativi è che su Windows Phone non è possibile allegare gli elementi multimediali della chat all’email. Verrà esportato solo il testo delle conversazioni.

 

Ripristino dei messaggi di WhatsApp su Windows Phone

Per recuperare i tuoi messaggi è sufficiente disinstallare e reinstallare WhatsApp sul tuo dispositivo e premere su ripristina. Se invece vuoi ripristinare il backup locale su un altro dispositivo, è sufficiente spostare la scheda microSD dal “vecchio” smartphone al nuovo, scaricare ed installare WhatsApp. All’avvio premere su ripristina. L’unica cosa di cui devi tener conto è che il nuovo dispositivo deve essere associato allo stesso numero di telefono del “vecchio”.

 

Per concludere, le operazioni di backup e di ripristino delle conversazioni WhatsApp spiegate in questo articolo possono essere usate anche nel caso in cui inavvertitamente hai eliminato delle chat. Potrai recuperare i messaggi cancellati di WhatsApp semplicemente ripristinando l’ultimo backup eseguito.

 

Condividi!

7 pensieri riguardo “Come salvare messaggi WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *